I servizi per il tuo matrimonio

Guida alla musica per il ricevimento: come scegliere la più adatta?

Di , il 28/03/19
Barbara Bassi
Guida alla musica per il ricevimento: come scegliere la più adatta?
Sara Lorenzoni

Ti aiutiamo nella ricerca dei migliori musicisti e DJ per le tue nozze 🎵

Chiedi informazioni
Commenta

La scelta della musica passa attraverso generi, strumenti e momenti. Come far coincidere tutto al meglio in occasione del vostro ricevimento nuziale? Lasciatevi guidare dai nostri consigli!

Le scarpe da sposa le avete acquistate, il menù di nozze lo avete deciso e il bouquet di fiori lo avete scelto. Cosa manca ancora? Un altro ingrediente fondamentale per la buona riuscita del vostro ricevimento di nozze è senz’altro la musica. Tale sublime espressione artistica può essere riprodotta in milioni di forme e apprezzata in altrettanti modi diversi. In questo articolo vi invitiamo a ragionare sulle scelte da fare per capire quale sia l’intrattenimento musicale più adatto al matrimonio che state organizzando e scegliere così il professionista che fa al caso vostro.

Quale genere musicale?

Prima di tutto, dovrete avere ben chiaro su quale genere musicale vorrete incentrare la vostra ricerca. Tra i principali, sicuramente il primo in classifica è il pop. Un repertorio di questo tipo include le canzoni più cantante di sempre, quelle che hanno fatto la storia e che ascoltate quotidianamente in radio. Se voleste selezionare qualcosa di più specifico, potreste ricercare rispettivamente band che suonano metal, rock o oppure folk.

Enkant Imagery

Una volta che vi sarete accordati su questo punto, potrete andare più in profondità: il metal può infatti essere duro come quello suonato dai Metallica oppure più melodico come quello dei Nightwish, il rock può far scatenare i vostri ospiti con gli Aerosmith oppure farli abbracciare sulle note di una romantica ballata degli Extreme e il folk può essere danzante come il country o far cantare tutti in un particolare dialetto italiano. Non dimenticatevi infine del punk (Sex Pistols docet), del funky (musica allegra e ritmata simile all’hip hop), del reggae (viva Bob Marley), oltre all’underground (una specie di jazz elettronico degli anni Novanta, ballato in discoteca) e al genere ambientale chiamato indie-alternative, oggi di grande tendenza.

Celeste Studio

Quale epoca storica?

Alcuni musicisti possono essere specializzati nel suonare musica che andava di moda in un particolare momento storico, come gli anni '70, '80 o '90, sia in contesto nazionale che internazionale. Questa scelta musicale è perfetta nel caso di nozze a tema. Un esempio? Provate a immaginare il vostro iconico matrimonio ispirato a Il grande Gatsby, che vi vede indossare rispettivamente un magnifico abito da sposa vintage e un elegante completo maschile con papillon, mentre vi lasciate dondolare sulle note jazz di Charlie Parker.

Alessia Bruchi Fotografia

Solista o band?

Un’altra importante scelta che dovrete fare riguarda il tipo di professionisti da contattare: un cantante o una cantante solista, un duo, un quartetto o un’intera band? Questa decisione si mostra collegata direttamente al tipo di intrattenimento ricercato. Nel caso di cantanti solisti, solitamente si fa riferimento ad artisti eclettici, capaci di passare da un genere all’altro con estrema facilità, grazie al supporto di basi musicali che permettono loro di soddisfare le richieste degli invitati. Viceversa, una band, un quartetto o un duo sono solitamente specializzati in un determinato genere musicale, che potrà essere suonato sia come accompagnamento di sottofondo a un particolare momento del rinfresco, sia nella forma di un vero e proprio concerto che catalizza l’attenzione dei presenti per un certo tempo.

Centoducati Studio Fotografico

In quale momento?

Il momento in cui deciderete di inserire l’intrattenimento musicale è infatti molto importante per la buona riuscita del vostro ricevimento nuziale. Tra quelli che potrete scegliere vi sono quello dell’aperitivo a buffet, in cui gli invitati possono chiacchierare e rilassarsi dopo la cerimonia, in attesa del vostro arrivo; quello del pranzo o della cena, nel caso in cui prevediate che il pasto si estenda per diverse ore; quello che segue il taglio della torta.

David Pellicola

Noi vi suggeriamo di scegliere almeno due diverse tipologie di intrattenimento musicale per il vostro ricevimento. La prima potrebbe essere rappresentata da professionisti capaci di catturare ogni singolo invitato con la magia delle versioni unplugged delle loro performance; la seconda dovrebbe invece essere in grado di farli divertire fino a notte fonda, in una grande discoteca dove voi brillerete insieme ai vostri ospiti in abito elegante da cerimonia.

Stefano Cassaro Photography

Ora che avete un’idea più chiara di come indirizzare le vostre scelte musicali per il ricevimento di nozze, potete tornare alle vostre faccende organizzative. Prima di rimettervi a scrivere le partecipazioni di matrimonio, però, mettete su il vostro disco preferito come sottofondo: l’intrattenimento musicale del vostro matrimonio comincia da qui!

Ti aiutiamo nella ricerca dei migliori musicisti e DJ per le tue nozze 🎵

Chiedi informazioni
Barbara Bassi

Barbara Bassi

Mi piace viaggiare ed esplorare i dettagli nascosti nella vita quotidiana delle diverse città del... mondo. Amo scrivere e raccontare la bellezza che le donne sanno creare seguendo le loro passioni.

Visualizza tutto

Ti potrebbe interessare

Commenta

Maggiori info su I servizi per il tuo matrimonio

Articoli per argomento

Torna su