I servizi per il tuo matrimonio

6 consigli utili per ingaggiare il fiorista del vostro matrimonio

Di Cristina Giancaspro, il 18/02/19
Cristina Giancaspro
6 consigli utili per ingaggiare il fiorista del vostro matrimonio
Mariangela Martina Fotografie
Commenta

Le decorazioni floreali sono tra gli elementi più belli e attrattivi delle nozze. Si dedica davvero tanto tempo e tanta cura alla progettazione ma molte volte viene sottovalutato il primo passo da compiere: la scelta del fiorista. Ecco come fare.

Affidare a un fornitore un lavoro creativo per le proprie nozze non è una scelta semplice. Lo sapranno coloro che hanno scelto una sarta per l’abito da sposa su misura o ve ne accorgerete ben presto mentre andrete a colloquio con i pasticceri della torta nuziale. Che dire del fiorista? A dispetto del pensiero comune, non è solo colui che si occuperà del bouquet sposa! Ecco che abbiamo deciso di svelarvi i 6 consigli utili per ingaggiarlo nel modo più corretto.

1. Le fiere come luogo del primo appuntamento

Dove avete incontrato il vostro fiorista di fiducia? O meglio, dove pensate di incontrarlo? Vi stupiremo col dirvi che, probabilmente, il luogo migliore non è detto che sia il suo negozio o la sua bottega. Diverse volte vi abbiamo parlato delle fiere di settore, ebbene queste non sono solo il luogo ideale per vedere in anteprima le nuove collezioni di abiti da sposa 2019 ma possono diventare il luogo in cui conoscere i primi fornitori usufruendo, magari, di vantaggiose proposte economiche.

Lia Rinaldi Photographer

2. Gli eventi per entrare nel mood

Per capire se è davvero il fornitore che fa per voi, non fidatevi solo del photobook che può mostrarvi in negozio o degli album pubblicati sui suoi social. Per entrare in sintonia con le sue creazioni, il passo fondamentale che dovete compiere è quello di prender parte a un suo evento. Chiedete quali sono le date che ha in agenda così potete visionare di persona l’allestimento di una chiesa o, perché no, quello di una location.

3. Il momento migliore per l’ingaggio

Qual è il momento migliore per scegliere un preciso fornitore? Questa domanda vi accompagnerà per la selezione delle idee bomboniere matrimonio così come per qualsiasi altro dettaglio. Per quanto riguarda i fiori possiamo dirvi che sei mesi prima della data delle nozze è un tempo ragionevole e sufficientemente congruo per organizzare un buon allestimento.

Mauro Bani Wedding Photography

4. Il fiorista di città o online?

Rivolgersi a un fornitore di città è sicuramente la scelta più immediata e istintiva: tra tanti fioristi, possibile che non ci sia quello che rispecchi le vostre esigenze? Eppure, quello che vogliamo consigliarvi in questo punto è: aprite gli orizzonti. Internet è una miniera d’oro per trovare ispirazioni specie nel mondo wedding. Navigando sulle vetrine dei fioristi presenti sul nostro portale, potrete scoprirvi completamente persi per i bouquet di fiori realizzati da un fornitore lontano chilometri di distanza dal vostro paese. Questo non significa che dovete attraversare l’Italia per sceglierlo, ma potete usare i suoi lavori come guida per ingaggiare un fiorista di città.

5. Operazione freschezza

Purtroppo, partecipare alle fiere di settore o sfogliare i cataloghi non è abbastanza sufficiente per garantire un lavoro ben fatto. Ci riferiamo alla freschezza dei fiori e alla bellezza dei supporti utilizzati nelle composizioni quindi, una strategia che potete adottare è quella di recarvi in negozio per richiedere informazioni e, contemporaneamente, perlustrare l’ambiente e il materiale presente:

Blu Foto Chieti Scalo

Se mancano cura, pulizia, dedizione, novità, sarà difficile che riuscirà a proporvi un progetto studiato nei dettagli. In fin dei conti, il fiorista è un creativo per cui deve poter sfoggiare quest’arte in primis nel suo negozio, che altro non è che il suo vero biglietto da visita.

6. L’unicità di un evento

Prima di formalizzare l’ingaggio, accertatevi che il fiorista accetti di lavorare per un unico evento, specie se non dispone di un team. Il fatto di accettare più eventi in una stessa giornata, quando si è soli, potrebbe essere sintomo di:

Blight project

Avete quindi ben compreso come la figura del fiorista sia importantissima proprio perché dovrà interfacciarsi con molteplici fornitori, come il responsabile della location, la parrucchiera per un’acconciatura sposa con fiori freschi o con il pasticcere per la composizione dei mazzolini da poggiare sulla wedding cake. Per queste ragioni, prendetevi tutto il tempo per fare le vostre valutazioni e arrivare all'ingaggio preparati e consapevoli di questa importanza.

Ti potrebbe interessare

Commenta

Maggiori info su I servizi per il tuo matrimonio

Articoli per argomento

Torna su