Prima delle nozze

Un rinfresco prima della cerimonia? Le idee per organizzarlo a casa e senza errori!

Di Cristina Giancaspro, il 22/06/16
Cristina Giancaspro
Un rinfresco prima della cerimonia? Le idee per organizzarlo a casa e senza errori!
Marrymi

Non hai ancora prenotato il catering per il tuo matrimonio?

Richiedi un preventivo
26 Commenta

State decidendo se optare o meno per un rinfresco fatto in casa prima della cerimonia? Seguite i nostri consigli per organizzarlo al meglio e senza commettere errori, dalla scelta del cibo all'allestimento dell’area dedicata.

C’è una tradizione che ancora oggi viene seguita con tanto affetto: è quella di recarsi a casa degli sposi durante il loro rito di preparazione, ovvero nelle ore precedenti la cerimonia, in cui verrà ufficialmente indossato l’abito da sposa o lo sposo verrà circondato da amici e parenti che lo aiuteranno a indossare il suo abito da cerimonia uomo. Come deliziare i palati dei primi ospiti che varcheranno la soglia? Ecco le nostre idee per un rinfresco prima della cerimonia nuziale.

La bellezza delle tradizioni

Quello che oggi viene chiamato “getting ready” ovvero la preparazione degli sposi, in realtà affonda le sue radici in un’antica tradizione tutta da custodire. Se per l’uomo si è sempre trattato di un momento di goliardica spensieratezza, in compagnia di amici e testimoni, pronti agli ultimi bagordi prima del grande passo, per la sposa si è sempre trattato di un momento quasi mistico. Insieme al via vai dei fornitori, alle prese con trucco e ultimi ritocchi all'acconciatura sposa semiraccolta, la casa iniziava a gremirsi delle donne di famiglia, giunte per ammirare la sposa prima dell’uscita e per assistere al famoso “lancio del riso” o alla “rottura del piatto” proprio sulla soglia di casa. Ed è proprio per rendere omaggio a chi faceva ingresso in casa che si è pensato di allietare l’attesa con un piccolo rinfresco.

Il Giardino delle Fate di Maura Colli

Gli spazi da allestire

Prima di occuparci del cibo migliore da presentare agli ospiti, definiamo gli spazi ideali da allestire in casa. Evitate la cucina perché sarà il luogo preposto ai fornitori: a meno che non optiate per un trucco sposa fai da te, il tavolo sarà ricoperto da pennelli e trucchi. La soluzione migliore sarebbe quella di allestire il tavolo del soggiorno, la madia o lo scrittoio presente nel living/corridoio oppure, soluzione preferibile a tutte, in caso di eventi nella bella stagione, sfruttare lo spazio esterno in veranda o in giardino con un gazebo.

Paola Calamarà Photography

Eleganza e sobrietà: metteteci le idee

Per allestire un rinfresco prima della cerimonia nuziale occorre seguire il medesimo fil rouge delle sale ricevimento alle prese con i buffet: occorre considerare che gli ospiti saranno in abito elegante da cerimonia e vorranno di certo arrivare intonsi al banchetto. Tutto deve essere in ottica finger per questioni di eleganza e praticità, le monoporzioni sono da preferire rispetto alle pietanze da affettare al momento infine, evitate cibi carichi ed eccessivamente unti.

Un rinfresco mattutino

Annalisa Chierici

Per un evento diurno, il rinfresco deve essere pronto già dal primo mattino quindi, chi si recherà a casa della sposa prima della cerimonia avrà voglia di gustare qualcosa di simile a una colazione come tartellette, biscottini, frutta fresca, mini croissant e monoporzioni di torte, meglio se secche. Da bere potete prevedere caffè, succhi di frutta, estratti o tisane.

Nel primo pomeriggio

Headshot Weddings

Per chi sceglie di giurarsi amore eterno con le luci del tramonto, il rito di preparazione inizierà nel primo pomeriggio quindi potete servire ai vostri ospiti un aperitivo con stuzzichini salati, vol au vent, crudités, arachidi, noccioline e taralli. Per le bevande potete prevedere succhi di frutta, cedrata, Campari, l’immancabile caffè o un buon prosecco per chi ha voglia di iniziare con i primi brindisi.

Gli immancabili del rinfresco

Peck

Se state progettando un rinfresco easy, romantico e molto fotogenico per l’obiettivo del vostro fotografo, potete prevedere un candy corner colmo di leccornie: dagli immancabili confetti bianchi benaugurali alla mandorla d’Avola alle praline colorate. E per deliziare anche i palati dei piccoli ospiti, via libera a marshmellow, cake pops, caramelle gommose e macarons con i colori delle nozze.

Insomma, una sorta di mini buffet dolce, presentato anche con sacchetti e scatolette simpatici da portar via, quasi come fossero delle bomboniere matrimonio originali a casa degli sposi.

Una volta deciso come allestire il buffet a casa, spetterà a voi sposi invitare le persone che vorreste avere intorno a voi nelle ore che precederanno la cerimonia. Potete farlo al momento della consegna delle partecipazioni matrimonio oppure con un messaggio o una telefonata, purché abbiate cura di farlo con qualche giorno di anticipo così potranno organizzare i loro appuntamenti in tempo, senza rischiare di tardare.

Non hai ancora prenotato il catering per il tuo matrimonio? 🍽

Richiedi un preventivo

Ti potrebbe interessare

Commenti (26)

Ercole e Stefania
Ercole e Stefania Il 29/06/2016 alle 13:32

Deleghe e qualche stuzzichini già pronti da comprare più frutta e bevande fresche

Rispondi
A
Anna Il 4/08/2015 alle 14:35
Sono d'accordo con Veronica, in più bisogna alzarsi molto presto per imbandire il tutto...già non si dormirà molto!
Rispondi
1
1966 Il 29/07/2015 alle 11:32

Penso che preparera' qualcosa per fare una sorrpesa al mio fm

Rispondi
F
Fabiola Il 25/04/2015 alle 12:46

Per il matrimonio di mio fratello organizzaremo tutto nel (grande per fortuna) giardino di casa. E la preparazione del pranzo sarà una bella occasione per riunire un bel gruppo di donne di famiglia intorno ai fornelli nei giorni precendenti la festa. Per il giorno del matrimonio saranno comunque utili un paio di camerieri.

Rispondi
Beatrice
Beatrice Il 3/01/2015 alle 19:59
Una volta molti facevano il rinfresco in casa, però probabilmente c'erano parenti più collaborativi e meno invitati oggi sarebbe proponibile solo per matrimoni molto intimi
Rispondi
M
Marta Il 12/11/2014 alle 11:17
Io sto organizzando il ricevimento nel cortile di casa mia. Senz'altro passerò l'inverno provando a creare segna posti e affini, ma per quanto mi piaccia cucinare, il buffet lo farò preparare ad un'azienda di catering! Preparare le portate da sole, o con mamme e sorelle, sarebbe solo uno stress e una fatica in più per un evento che, per quanto meraviglioso, da già un sacco di carico emotivo!!!
Rispondi
Maria
Maria Il 24/10/2014 alle 02:00

Grazie per i consigli!

Rispondi
M
Michela Il 10/10/2014 alle 11:14

Per fortuna ci penserà la mia zietta cuoca!!!!

Rispondi
Antonella
Antonella Il 19/09/2014 alle 05:34

Bell'idea la macedoni, fresca e dissetante...

Rispondi
Mary
Mary Il 18/09/2014 alle 14:27

Chi di voi fa il rinfresco a casa?ma secondo voi è obbligatorio?

Rispondi
Visualizza tutto
Commenta

Maggiori info su Prima delle nozze

Articoli per argomento

Torna su